Le cicatrici costituiscono dei visibili segni cutanei che si sono prodotti a causa di traumi che hanno danneggiato la pelle, in questo caso hanno una fisionomia lineare, oppure a seguito di operazioni chirurgiche nelle quali è stata effettuata un incisione cutanea ,hanno in questo caso invece un aspetto irregolare.

È possibile determinare un miglioramento dell’aspetto delle cicatrici attraverso i seguenti trattamenti da svolgersi in anestesia locale:

1.) Revisione chirurgica:  è il caso di una cicatrice slargata e inestetica che si provvederà ad asportare mentre  la cute verrà risuturata con precisione; qualora si ritenga necessario si possono effettuare delle plastiche cutanee che distribuiscono meglio la tensione sulla ferita.

2.) Linfodrenaggio della cicatrice: nel caso di una cicatrice ipertrofica o cheloidea, il linfodrenaggio prevede una compressione con apposite lamine di silicone; delle infiltrazioni di farmaci cortisonici; la revisione della cicatrice e, se necessario, delle plastiche cutanee.

3.) Dermoabrasione e laser resurfacing: termini che fanno riferimento a trattamenti con effetto levigante e a riempimento con fillers nel caso di cicatrici depresse.

4.) Dermopigmentazione cutanea: tecnica utile per mascherare le cicatrici.



Trattamento in chirurgia plastica di cicatrici ipertrofiche, cicatrici cheloidi, cicatrici da acne
Di seguito elenchiamo i vari trattamenti in chirurgia plastica e di medicina estetica, possibili per attenuare e ridurre le cicatrici antiestetiche:


Dermoabrasione
Compressione con sottili fogli di silicone
Infiltrazioni di farmaci contenenti cortisone
Linfodrenaggio della cicatrice
Peeling chimici (solo per le cicatrici da acne) con acido tricloroacetico o acido glicolico
Riempimento della cicatrice con fillers (se vi è una depressione)
Trattamento Laser skin resurfacing ( laser CO2, Herbium)
Trattamenti Laser per ridurne la colorazione arrossata o scura
Revisione della cicatrice con plastiche cutanee
Dermopigmentazione cutanea: E’ un tatuaggio per mascherare le cicatrici.
es. Dermopigmentazione viso e aureola mammaria.


News inserita il 27/11/2010

Share this post

Potrebbe Interessarti anche: